Fabio ci spiega perché investire a Dubai


Dubai, il futuro dell’economia passa da qui

Questo articolo è stato gentilmente scritto da Fabio Troglia e ci illustra quattro motivi per considerare Dubai come meta di business o investimento. Allo stesso tempo, in fondo all’articolo ci dà un consiglio su come iniziare a muoversi per farsi un’idea concreta sulle opportunità economiche nel Medio Oriente ed investire a Dubai.

dubai1) Livello di sicurezza tra i più alti al mondo.Oggi affronteremo insieme gli sviluppi che sta avendo Dubai negli ultimi anni dal punto di vista economico. Dubai è identificabile come l’Hub centrale del Middle East, perché ha una serie di caratteristiche fondamentali, che ora andremo a esaminare:

2) Rete infrastrutturale, con standard molto elevati, due aeroporti, di cui L’aeroporto Internazionale di Dubai-Al Maktoum con il nuovo ampliamento in vista di Expo 2020, sarà uno degli aeroporti più grandi al mondo. Oltre la dimensione, presenta un numero di voli e un collegamento a livello mondiale davvero eccezionale (ndr. 70.475.636 passeggeri nel 2014. Fonte: wikipedia). Se a questo aggiungiamo la posizione geografica particolarmente interessante, ci rendiamo conto che da Dubai sono raggiungibili moltissime mete in breve tempo.
4) Dubai è una città dove esiste un fermento economico e delle opportunità di business

davvero uniche, essendo la città molto nuova e sviluppatasi molto velocemente. Risulta quindi molto facile trasformare un’idea di investimento in realtà. Il business si può sviluppare su Dubai, oppure è anche possibile usare la città come punto di riferimento per fare business negli altri paesi del Golfo che a loro volta stanno avendo degli sviluppi molto interessanti, come ad esempio il Qatar, l’Arabia Saudita e l’Oman.

3) Tassazione zero. Dubai è Panama city, Panama
diventata famosa per questo, infatti non esiste la tassazione sul reddito e non esiste l’Iva per nessuna attività. Questo ragionamento vale sia nel caso in cui una azienda faccia business verso l’estero, sia quando faccia business sul proprio territorio. Per esempio a Panama, le attività che fanno trading all’interno del Paese sono soggette a tassazione, mentre a Dubai no.

Il mio consiglio è certamente quello di recarsi a Dubai, e se possibile passaci un mese per respirare l’aria, conoscere persone e rendersi conto in prima persona delle potenzialità enormi che l’area può offrire.

Autore fabio troglia

Scopri inoltre come trovare lavoro nella finanza a Londra cliccando qui, oppure i sette motivi per scegliere Hong Kong cliccando qui.

Keyword: investire a Dubai, motivi per investire a Dubai

This entry was posted in Altro, Hong Kong, londra, Uncategorized and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.